Fotografie delle Orchidee

Ma voi, come collezionate le vostre fotografie digitali? Io dopo averle scattate le metto in una cartella che riporta nel nome l'anno, il mese ed una abbreviazione del posto dove sono scattate. Alla fine dell'anno tutte le cartelle dell'anno precedente registro su un DVD. Qui ci sono sempre i problemi perché su un DVD ci stanno circa 5 GB e le mie cartelle di norma superano questa quantità. Perciò la prima cosa è cancellare un po' di foto e la scelta di quelle che se ne vanno via per sempre non è sempre facile e mi fa perdere anche tante ore.

Così, all'inizio di quest'anno, per essere precisi parlo del 2010, ho fatto questo abituale lavoro e dopo aver bruciato il DVD ho ricontrollato che la registrazione è andata bene (a volte sono troppo puntiglioso su queste cose e questo mi porta via un sacco di tempo, ma non riesco ad andare contro il mio carattere). E così, sfogliando le foto e godendomele di nuovo, sono rimasto per un momento sulla cartella che contiene il materiale fotografico del mio viaggio in Ucraina dalla quale non ho messo praticamente nessuna foto su questo sito (c'è uno dedicato proprio al viaggio). E di quelli scatti inutilizzati mi sono piaciuti specialmente quelli con i fiori; è comprensibile visto l'inverno, il tempo un po' freddo e scuro che sono stato attirato da tutti questi colori.

orchidea rossa orchidea gialla orchidea rosa orchidea bianca

Per non andare troppo in larghezza e visto che la memoria di questo sito gentilmente offerta da alter vista è limitata, ho scelto soltanto queste quattro fotografie delle orchidee. Poche ma belle, secondo il mio giudizio, che mi hanno portato nelle terre calde ed esotiche. L'orchidea è considerata una delle regine dei fiori in generali, per la sua bellezza, per la variata dei colori e della sua struttura che al tatto sembra una seta. Molto usata anche per i regali alle nostre care fidanzate e mogli, spesso si trovano nei vasi dei nostri appartamenti. Ma io una piccola critica alle orchidee la devo fare: mancanza del profumo. Quelli normali, che ho visto io, non sono profumate come gli altri fiori e quella caratteristica mi manca. Essere vicino ai fiori profumati porta un'emozioni non soltanto visiva che si può godere anche con gli occhi chiusi, sentendo la loro presenza che si diffonde nell'aria. Tutte le foto sono state scattate nell'ambiente naturale dell'enorme ed affascinante parco botanico di Kiev, pieno dei fiori bellissimi, belli quanto le ragazze ucraine.


Foto Online > Ponti Paesaggi Luna e Sole Animali Edifici Macro Persone Stelle Nuvole Dettagli Mare Neve Orchidee Insetti Alberi Link